logo-angolo

Ostello in Valle Camonica

Angolo da Scoprire

Entra

Ostello di Angolo

Disponiamo di un attrezzato e capiente ostello della gioventu

La posizione

L’ostello è stato inaugurato a febbraio 2013 e si trova in un’ottima posizione per chi vuole scoprire tutte le ricchezze che la Valle Camonica può offrire. Da esso è infatti possibile raggiungere facilmente luoghi di interesse storico e culturale, effettuare escursioni naturalistiche tanto sulle montagne circostanti quanto nei vari laghi sparsi sul territorio, raggiungere in breve tempo molti impianti sciistici e godersi i divertimenti diurni e notturni che la Valle può offrire.

Ideale Per

Ritiri sportivi (vicinanza campetto da calcio in erba)
Campi scuola
Iniziative per oratori
Punto di partenza per escursioni alpine

La struttura

L’ostello dispone di un totale di 55 posti letto, distribuiti in due camere da otto posti, una camera da quattro posti con servizi comuni, una camera per disabili con servizio privato, dodici camere da uno/due/tre posti letto, ognu- na con bagno privato. Sono a disposizione servizi comuni e docce con acqua calda. Ad ogni ospite viene fornita la biancheria per il letto. La colazione viene servita in un suggestivo spazio comune.

Servizi disponibili

Accesso disabili
Sala soggiorno
Prima colazione
Pensione completa su richiesta

Bar e Ristorante

I piatti della tradizione

Al ristorante vengono proposte serate a tema per promuovere piatti della tradizione locale. Possibilità di cene di gruppo su prenotazione.

Per prenotazioni

Bruna tel: +39 347 0504557

+39 339 7956313
+39 328 9870389

Tariffe & Convenzioni

Ostello della gioventù


Tariffe

DescrizioneSolo pernottamentoPernottamento e prima colazioneMezza pensione (cena)Pensione completa
Camera con bagni in comune (8 o 4 posti)€ 17,00€ 19,00€ 32,00€ 39,00
Camere 2/3 posti o singola con bagno privato (camera famiglia)€ 20,00€ 22,00€ 35,00€ 42,00
Autogestione in camerata *€ 17,00///
Autogestione in camera privata (ad eccezione gruppi che occupano l'intero ostello)*€ 19,00///

Riduzioni

CategoriaRiduzione
Gruppi da 30 a 50 persone1 gratis ogni 25 paganti
Gruppi oltre 50 persone 1 gratis ogni 20 paganti
Bambini 0-3 anni GRATIS
Bambini 3-6 anni-50%

Autogestione

  • I prezzi in formula autogestione includono le spese di riscaldamento, acqua calda e gas nonché l’uso della cucina.
  • Al termine del soggiorno gli ospiti sono tenuti a lasciare la struttura nelle medesime condizioni di ordine e pulizia in cui l’hanno trovata, occupandosi quindi anche delle pulizie finali. Nel caso in cui il gruppo in autogestione non voglia effettuare personalmente la pulizia finale, viene messo a disposizione un servizio pulizia al costo di € 100,00.
  • In caso di utilizzo parziale della struttura la restante parte resterà a disposizione della gestione e quindi, in caso di richiesta, verrà utilizzata da altri ospiti.
  • I servizi in autogestione si intendono con biancheria da letto e biancheria da bagno propria (possibilità di noleggio al prezzo di € 1,50 per la biancheria da bagno e € 1.50 per la biancheria da letto).
  • Cauzione di € 100 per mancata pulizia o eventuali danni alla struttura.

Centro Didattico

Si consiglia di contattare telefonicamente o tramite email il centro didattico in quanto le tariffe variano in base all’attività didattica scelta. L’accesso al centro didattico è gratuito.

Ostello di Anfurro

L’ostello di Anfurro è temporaneamente chiuso per ristrutturazione.

Vi aggiorneremo il più presto possibile sulla data di riapertura.

Logo-Gaioni

Centro Didattico

CENTRO DIDATTICO "GIORGIO GAIONI" Museo delle Sorline - Sentiero etnografico museale delle Sorline - Osservatorio - Chiosco con servizio bar - Ristorante

Un percorso tematico

Nel Centro Didattico si sviluppa un percorso tematico di rivisitazione storica che parte dalle tracce di attività artigianali, vecchi mestieri e leggende. Viene proposta una ricostruzione delle attività contadine-pastorali, della storia e delle tradizioni locali.

Attività Proposte

Astronomia
Escursioni a cavallo
Giochi delle tradizioni
Laboratorio e corso di pirografia
Giornata al Gleno e arboreto alpino
Alla scoperta del Parco del Lago Moro
Serate culturali e gastronomiche
Palestra di roccia attrezzata per le prime esperienze.

Ideale Per

Aperto da Aprile ad Ottobre. L’entrata al Centro è gratuita. L’ospite deve aver cura dell’ambiene è la direzione declina ogni responsabilità per infortuni e danni arrecati al parco e a terzi. Adatto per il relax di famiglie, oppure per i Grest con  bambini e ragazzi, la sosta ideale durante l’escursione naturalistica, l’ampio prato pianeggiante circondato da alberi da frutto è il luogo ideale per l’organizzazione di eventi culturali, teatrali e musicali in una cornice “magica”.

Programmi scolastici

Percorso naturalistico + attività
Percorso naturalistico + giochi
Percorso naturalistico + astronomia
Astronomia + giochi
Astronomia + attività
Pacchetto 2 gg con pernottamento in ostello

Territorio

La valle

La Valle Camonica è natura, le aree protette costituiscono oltre il 55% dell’intero territorio, ricchissimo in fauna e flora alpina. La Valle porta sul proprio territorio le testimonianze di una storia ricca e antica oltre diecimila anni, sono proprio i primi abitanti della Valle, la popolazione dei Camuni, a lasciare i segni più antichi e importanti di questo territorio: le incisioni rupestri di epoca preistorica. Numerosi sono i parchi naturali riconosciuti nazionalmente e le riserve naturali gestite dai Comuni della Valle.
La Valle Camonica è anche salute e benessere, può contare su numerose fonti di acque termali per la cura del corpo e dello spirito. Per prendervi cura del corpo e coccolarlo, la Valle Camonica offre Spa e centri benessere in molte località: Pisogne, Darfo Boario Terme, Borno, Ponte di Legno, Angolo Terme.

Il Lago

Il lago Moro è uno dei luoghi più affascinanti del territorio della Valle Camonica, si può raggiungere facilmente sia da Angolo Terme, che da Darfo Boario Terme. L’unico centro costiero, abitato solo da poche decine di persone, è il caratteristico borgo di Capo di Lago, presso la punta orientale. Il lago non ha né emissari né immissari, solo alcuni piccoli ruscelli sfociano nel lago che è alimentato principalmente da sorgenti sublacustri di profondità, per questo motivo le acque profonde e quelle superficiali non si mescolano mai.

Luogo ideale per distensive passeggiate lungo la riva, per chi cerca luoghi silenziosi immersi nella natura. Nel periodo estivo è ideale per bagni e romantiche uscite in barca a remi.

Cose da vedere e scoprire

Cose da vedere e scoprire nei dintorni (da 0 a 5km):

  • Parco di Luine – Incisioni Rupestri

A Luine si possono vedere le più antiche incisioni rupestri del ciclo camuno, risalenti al periodo mesolitico da cacciatori seminomadi che hanno utilizzato la valle come territorio di caccia sul finire delle grandi glaciazioni. Successivamente la zona fu abbandonata per diventare nuovamente luogo di culto e incisione verso la fine del Neolitico e soprattutto nell’età del Bronzo e del Ferro. Sugli affioramenti di pietra Simona, dal caratteristico colore viola, si contano più di 100 pannelli istoriati. – www.vallecamonicaunesco.it

  • Via Mala

Un canyon lungo 13 km percorso da una stretta via a mezza costa sull’ abisso: la Via Mala. La Via Mala è l’arteria principale che percorre la Val di Scalve, una vallata divisa tra le province di Brescia e Bergamo, è una tra le arterie montane più panoramiche e spettacolari d’Europa, a cavallo delle province di Brescia e Bergamo, attraversa i comuni di Angolo Terme, Azzone, Colere, Vilminore di Scalve e Schilpario. – viamala.net

  • Castello di Gorzone

Castello appartenente alla nobile famiglia dei Federici di Valle Camonica, costruito in una posizione strategica, a difesa del territorio che collegala Valle Camonica alla Valle di Scalve, successivamente venne trasformato in una dimora signorile. L’aspetto esterno del Castello è austero mentre all’interno è molto ricco, grazie alle soluzioni architettoniche adottate ed al materiale lapideo originario. – www.lontanoverde.it

  • Lago Moro

Il lago Moro è un piccolo lago alpino della Valle Camonica, diviso tra i comuni di Darfo Boario terme e Angolo Terme. Luogo ideale per distensive passeggiate lungo la riva, per chi cerca luoghi silenziosi immersi nella natura. Nel periodo estivo è ideale per bagni e romantiche uscite in barca a remi. – www.lagomoro.net

  • Museo degli alpini Darfo

Museo desiderato e creato dagli Alpini del gruppo ANA di Fucine che,  negli anni, hanno raccolto cimeli portati  a valle da molti soci al ritorno dalle loro escursioni in alta montagna, da luoghi che sono stati teatro di tante battaglie. – www.museoalpinidarfo.it

Cose da vedere e scoprire nei dintorni (circa 15km):

  • Cividate Camuno

Civitas Camunnorum fu il più importante centro romano della Valle. Una vera piccola città fondata dai Romani secondo il tradizionale impianto centuriato e con costruzioni di pregio come il teatro, l’anfiteatro, il foro, i templi e le terme. La città romana giace sotto l’attuale abitato, i visitatori possono godere dei bellissimi resti del recente “Parco archeologico del teatro e dell’anfiteatro romani di Cividate” evisitare il “Museo Archeologico Nazionale della Valcamonica” che conserva preziosi reperti romani rinvenuti negli anni. – www.cividatecamuno.com

  • Bienno

Il centro storico racchiude antichità, medioevo, rinascimento ed età moderna che sono integrati e sovrapposti senza cancellarsi. Rimangono quattro delle sette torri, ancora ben conservate, ed alcune case-torri, testimonianze risalenti al Medioevo, periodo di feudi, castelli e torri, nel borgo antico. Si trovano palazzi finemente affrescati con particolari ornamentali come portali, fregi, capitelli, stemmi risalenti alla fine del ‘400 ed i primi anni del ‘500. La Chiesa di Santa Maria, costruita nel XV secolo, si trova nel centro storico del paese di Bienno. Il “Vaso Ré, mulino di origini quattrocentesche, l’acqua mette in funzione antichi macchinari. – www.bienno.info

  • Pisogne – Santa Maria della Neve

Nella chiesa di Santa Maria della Neve si trova un ciclo di affreschi che raffigurano la Passione di Cristo, considerati uno dei punti più alti della poetica del Romanino – Chiesa Santa Maria della Neve

Cose da fare

Inverno

  • Borno-Monte Altissimo (912-1704 m) è una stazione sciistica che offre un discreto numero di piste per lo sci alpino. Il parco impianti è composto da seggiovie quadriposto, una biposto e skilift, recentemente potenziati con ingressi che permettono la lettura a distanza del biglietto col sistema “mani-libere”. Le piste sono coperte al 70% da un impianto di innevamento programmato. I più piccoli possono muovere i primi passi sugli sci al campo scuola “Ogne” posizionato alla partenza degli impianti, dove è presente un nastro trasportatore. Uno snowpark è situato in quota. – Località Borno – inverno.bornoturismo.it
  • Monte Campione è un comprensorio sciistico di medie dimensioni. I 30 km dei tracciati per lo sci alpino si snodano tra i 1200 e i 2000 metri del Dosso Beccherie. Da non perdere sono la pista 1 (Fodestal), la pista 4 (diretta) e la pista 16 servita dalla seggiovia Monte Splaza. Sono previsti tracciati per motoslitte a quota 1800 e precorsi per passeggiate con racchette da neve. – www.montecampioneskiarea.it
  • Colere è una località sciistica in Val di Scalve circa a 1050 metri di quota. Le piste per lo sci alpino arrivano fino a 2250 m grazie a seggiovie che portano gli sciatori in quota. Una grande discesa premettte di scendere fino al paese. Le piste sono adatte a sciatori di ogni tipo e snowboarder esperti, a Colere si possono praticare il fuoripista e l’escursionismo invernale in alta quota. – www.colereski.it

Partner

logo-youthpoint2 
I Viaggi dei Giovani, con le sue sedi di Brescia, Desenzano e Treviglio, è un’agenzia affiliata al Centro Turistico Studentesco e Giovanile. Il CTS è stato creato nel 1974 da un gruppo di studenti universitari e ha dato vita al grande fenomeno del turismo studentesco. Il loro obiettivo era quello di promuovere la conoscenza del mondo attraverso il viaggio, non solo come turismo di piacere, ma come mezzo di scoperta di luoghi e di culture, nel rispetto dell’ambiente e delle tradizioni dei popoli. CTS è riconosciuta dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal Ministero dell’Interno e dal Ministero dell’Ambiente come associazione di promozione sociale, promozione del turismo giovanile, tutela dell’ambiente, formazione professionale nel turismo, promozione del dialogo multiculturale. È il punto di riferimento per le attività degli studenti italiani all’estero. www.youthpoint.eu

 


 

logo 
Si occupa di Turismo Cooperativo nell’ambito di Confcooperative. I suoi Soci attualmente aggregano circa 1.400 imprese turistiche. Il Consorzio si occupa della messa in rete di imprese turistiche in modo che possano collaborare tra loro e creare proficui rapporti di interscambio professionale. Realizza modelli organizzativi d’impresa, consolida la rete esistente implementandola con nuove esperienze di impresa turistica, offre consulenze e progetti per condividere tra i soci nuove prassi operative individuate tra le eccellenze del Consorzio. Il Consorzio svolge anche attività di consulenza e marketing turistico ad Enti Pubblici. www.italiaholiday.eu

 


big_216_177_1336468156 
Vanta una profonda conoscenza della regione dove può contare su circa 60 ostelli. Opera in un sistema fondato sulla qualità dell’ospitalità, ideale per lo scambio di esperienze e rapporti d’amicizia e dove si respira un’atmosfera internazionale. È specialmente rivolta a nuove forme di turismo, con particolare riferimento ai giovani, alle scuole, alle famiglie, ai diversamente abili, agli anziani o a gruppi di utenti economicamente o socialmente svantaggiati. Promuove iniziative di tipo educativo, culturale, sociale, ambientale, sportivo volte al recupero e valorizzazione di storia, usi, tradizioni, prodotti e cucina locali utilizzando gli Ostelli come luoghi dove tali attività possano avvenire, siano facilitate o divulgate, anche in collaborazione con Enti locali, altre associazioni o privati. www.ostellidilombardia.it

 


La Coop. Il Nucleo opera nel settore turistico sviluppando ed implementando progetti di successo, tra cui la valorizzazione di quello che è da sempre considerato il territorio “camuno” per eccellenza, tanto che le principali testimonianze di questa civiltà sono tutelate dall’UNESCO che, dal Lago D’Iseo, attraversando la Valle Camonica per mezzo della ferrovia turistica Camuna, arriva alle pendici dell’Adamello. L’ostello di Siena, acquistato nel 2013, è un nuovo progetto che rafforza la convinzione che il turismo è, per l’Italia, un settore capace di essere la chiave di volta per il rilancio economico nazionale. L’organizzazione di percorsi didattici appositamente studiati per gli Istituti Scolastici e le possibilità di trekking ed escursioni consentono la scoperta di espressive bellezze naturali del territorio e dei fiumi Senesi. www.sienahostel.it

Progetti

Siamo attualmente impegnati nel progetto Food Tour verso Expo.
Maggiori informazioni sul sito ufficiale, www.expofoodtour.com

Contatti

Informazioni

Angolo da Scoprire
Via Bregno 1
Mazzunno di Angolo Terme
CAP 25040 (Brescia)
+39 329 8734100
e-mail: info@angolodascoprire.it

Centro didattico Gaioni
Lago Moro
Angolo Terme
CAP 25040 (Brescia)
Tel: 348 805 9175
e-mail: centrogaioni@angolodascoprire.it

Newsletter

E-mail:

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Antispam
captcha

Privacy
INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART.13 DEL D.LGS 196/2003
I dati personali acquisiti saranno utilizzati da Angolo da Scoprire Via Bregno 1 Mazzunno di Angolo Terme, anche con l'ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati, esclusivamente per rispondere alla richiesta formulata.
Ai sensi dell'art. 7 del d.lgs 196/2003 si ha il diritto di accedere ai propri dati chiedendone la correzione, l'integrazione e, ricorrendone gli estremi, la cancellazione o il blocco scrivendo all'indirizzo info@angolodascoprire.it
I dati inviatici non saranno comunicati e/o trasmessi a terzi.
Accetto